a11214425f472c4d6b7759b33c1be1a3.jpg

Replica del Segretrio Generale della Cgil di Belluno 22-03-2015

bellini 1BELLUNO replica a Lorenzon La linea della Cgil è chiara e trasparente Lorenzon “stai sereno”. Ho letto con attenzione la lettera inviata ai giornali del Segretario della Cisl di Belluno Treviso Franco Lorenzon nella quale afferma che la Cgil si farebbe dettare l’agenda politica dalla Fiom.

Dalla parte giusta. È cambiata la Grecia, cambiamo l'Europa

europaLa Cgil aderisce alla manifestazione di sabato prossimo, 14 febbraio, a Roma, "Dalla parte giusta. È cambiata la Grecia, cambiamo l'Europa".

Saremo in piazza, insieme a tante Associazioni ed Organizzazioni democratiche, per dire una volta di più che un'altra politica economica e sociale è possibile, che la scelta del rigore e dell'austerità ha fallito e che è tempo che l'Europa cambi verso.

Servono scelte orientate alla crescita ed alla ripresa dell'occupazione, in modo particolare quella giovanile, attraverso investimenti mirati ed il sostegno alla domanda.

L'ampio consenso popolare che il nuovo Governo greco ha ricevuto alle recenti elezioni sta a testimoniare della volontà di battere la crisi senza abbattere i diritti delle persone e la loro già difficile condizione economica e sociale.

http://www.cambialagreciacambialeuropa.eu/

BELLUNO 30 GENNAIO 2015

Copia dell'atto di rinnovo della Convenzione per l'anticipazione ai lavoratori dei trattamenti di Cassa Integrazione Guadagni Straordinru:ia, Cassa Integrazione Guadagni in deroga e Contratti di solidarietà sottoscritto in data 19.12.2014 dalla scrivente Amministrazione provinciale e dai seguenti Istituti bancari: Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi, Banca Popolare Friuladria Spa, Cassa Rurale Primiero e Vanoi e Cassa Rurale Valsugana e Tesino.

Scarica allegati in Pdf

Atto di rinnovo OO.SS-3 Pdf 128 kb   

Copia conforme atto di rinnovo Pdf 584 Kb

Attivo quadri e delegati Belluno 06-11-2014

Attivo dei quadrie delegati a Belluno con la partecipazione della Segretaria Generale della Cgil Susanna Camusso.
Vedi Foto

«In 600 a Roma per dire no al Jobs Act»


foto 1Lo auspica il segretario della Cgil, Bellini che punta il dito contro un governo «che sta vendendo fumo»
«Il mio obiettivo è quello di portare 600 bellunesi alla manifestazione di Roma contro le manovre del governo sul lavoro».
A dirlo è il segretario provinciale della Camera del lavoro, Ludovico Bellini all'indomani dall'attivo svoltosi al centro diocesano di Belluno.
Diciannove gli interventi che si sono susseguiti durante l'incontro, chiuso dalla segretariaregionale, Tiziana Basso.

por lavoro articolo 1 bILANCIO 
di vittorio progetto sviluppo1 bruno trentin
v