Il sito 'cgilbelluno' (http://www.cgilbelluno.it) utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sede Viale Fantuzzi n° 19 32100 Belluno tel 0437948046-7-8-9 - fax0437940281
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.      pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segretario Generale Mauro De Carli cellulare 348 1303211
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Acqua, nuovo ricorso contro l’aumento  
Da gennaio l’incremento del 30%: Cgil, Uapi, Appia, Ascom e Federconsumatori chiederanno la sospensiva a Napolitano  
BIM GSP»LA RIVOLTA DELLE ASSOCIAZIONI 
di Paola Dall’Anese wBELLUNO Bloccare a ogni costo l’aumento del 30% (anzi 35% visto che c’è anche il surplus annuo del 5%) della tariffa dell’acqua, previsto dal primo di gennaio 2013. È quanto vogliono fare i soggetti che, nel settembre scorso, avevano presentato un ricorso al Tar e al capo dello Stato per denunciare l’illegittimità di quel balzello. Cgil, Uapi, Appia, Ascom, Federconsumatori e Acqua bene comune si troveranno nei prossimi giorni per presentare una richiesta di sospensiva della delibera al presidente Napolitano, in attesa di vedere la decisione del Tar Veneto. I due ricorsi, infatti, sono stati unificati nelle settimane scorse.

Leggi tutto

Stampa

I cittadini non possono pagare gli errori di altri» 
Uapi, Appia, Ascom, Cgil, Fedeconsumatori e Acqua bene comune spiegano i motivi del loro ricorso al Tar e a Napolitano contro l’aumento della tariffa idrica  
di Paola Dall’Anese wBELLUNO «Non si può far pagare ai cittadini e alle imprese le scelte sbagliate degli amministratori locali che in questi anni hanno amministrato in modo fallimentare l’Aato e il servizio idrico bellunese».

Leggi tutto

Stampa

por lavoro articolo 1 bILANCIO 
di vittorio progetto sviluppo1 bruno trentin