Il sito 'cgilbelluno' (http://www.cgilbelluno.it) utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

NIDIL TOP A 2 1

Contatti NIDIL 2

CCNL pdfAL VIA IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE DELLA SOMMINISTRAZIONE

Dal mese di maggio partono le assemblee per la presentazione e la votazione dell'ipotesi di piattaforma. Oltre 500mila i lavoratori e le lavoratrici coinvolti dal rinnovo.

 

Negli ultimi anni il settore della somministrazione ha registrato una forte crescita in termini quantitativi anche in un periodo di contrazione dell'economia. Pur in un quadro normativo incerto, le durate dei rapporti di lavoro sono aumentate e i contratto a tempo indeterminato hanno registrato un incremento molto importante; rimangono però alcune situazione di forte turn over sui contratti a termine.

Il dato sull'occupazione dei somministrati nella Provincia bellunese è ancor più rilevante e utile  a far comprendere le dinamiche: considerando il terzo trimestre del triennio 2019/2021, gli occupati netti attivi in somministrazione risultano 2198 nel 2019, 1703 nel 2020 e 4051 nel 2021 (dati INAIL). Ovvero un raddoppio tra il 2019 e il 2021.

In questo contesto a livello nazionale si avvia la trattativa per il rinnovo del CCNL della Somministrazione, con la stesura della ipotesi di piattaforma che verrà presentata e posta al voto dei lavoratori somministrati a partire da questo mese di maggio. Il Contratto riguarda oltre 500mila lavoratori e lavoratrici.

Se sei un lavoratore o una lavoratrice somministrata, partecipa alle assemblee e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica l'ipotesi di piattaforma

12/05/2022

 

Stampa

por lavoro articolo 1 bILANCIO 
di vittorio progetto sviluppo1 bruno trentin