Skip to main content
V.le Giuseppe Fantuzzi, 19,
32100 Belluno BL
0437 948046
belluno@veneto.cgil.it

TURISMO E RISTORAZIONE COLLETTIVA: PROSECUZIONE DELLE TRATTATIVE PER IL RINNOVO DEL CCNL

Mentre il CCNL DMO (Distribuzione Moderna Organizzata) resta al palo per la irresponsabilità di Federdistribuzione, proseguono le trattive per il rinnovo del CCNL Pubblici Esercizi, Ristorazione commerciale e collettiva, Turismo. Per intenderci il contratto maggiormente applicato nelle mense, nei bar, nei ristoranti e negli alberghi. In questo caso, al contrario di quanto accaduto nella Grande Distribuzione, con l'abbandono di Federdistribuzione da parte del gruppo LIDL con l'applicazione immediata del contratto Confcommercio e quindi con una risposta salariale immediata ai propri dipendenti,...

Continua a leggere

SCIOPERO 11/04 - MORIRE DI LAVORO: UN CRIMINE IMPUNITO

ZERO MORTI SUL LAVORO. PER UNA GIUSTA RIFORMA FISCALE. PER UN NUOVO MODELLO SOCIALE E DI FARE IMPRESA Queste le ragioni per cui domani, 11 aprile, CGIL e UIL hanno proclamato 4 ore di sciopero generale. Sciopero generale per tutti i settori privati, da svolgersi, per la nostra Provincia, alla fine di ogni turno di lavoro. Punto fondamentale è la sicurezza sul lavoro. I dati ufficiali che quotidianamente vengono comunicati relativi agli infortuni, gravi e meno gravi,e purtroppo, alle morti bianche, non rendono sufficientemente l'idea del dramma che il nostro paese vive giorno per giorno. "Morire...

Continua a leggere

VIGILANZA PRIVATA: APPROVATA IPOTESI ACCORDO AD INTEGRAZIONE CCNL MAGGIO 2023

Approvata con ampia maggioranza delle lavoratrici e dei lavoratori l'ipotesi di accordo relativa agli adeguamenti salariali per i dipendenti del settore della vigilanza privata e dei servizi di sicurezza. L'accordo completa dal punto di vista economico quanto stabilito con il rinnovo del CCNL avvenuto nella primavera del 2023. Importanti riconoscimenti per i dipendenti della vigilanza privata che vedranno aumenti complessivi a regime di 250 euro (parametrati sul IV livello). Risultati significativi anche per gli addetti ai servizi di sicurezza che vedranno  aumenti a regime per complessivi...

Continua a leggere

DMO - LIDL ITALIA ESCE DA FEDERDISTRIBUZIONE

Annunciata stamane da LIDL ITALIA la decisione di uscire da Federdistribuzione e conseguentemente l'abbandono del CCNL DMO e l'applicazione con effetto immediato del CCNL Confcommercio. Contratto rinnovato da poche settimane con importanti miglioramenti economici e normativi. Il motivo? "a seguito del continuo ed eccessivo protrarsi delle negoziazioni per il rinnovo del Contratto di lavoro nazionale della distribuzione moderna organizzata, scaduto nel 2019". LIDL Italia, colosso tra i discount vuole "dare risposte concrete e immediate ai suoi 22mila dipendenti che hanno visto in questi anni...

Continua a leggere

ACCONCIATURA ED ESTETICA - PROSEGUE LA TRATTATIVA PER IL RINNOVO DEL CCNL

Proseguono gli incontri tra FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS e le associazioni datoriali CNA e CONFARTIGIANATO per il rinnovo del CCNL Acconciatura ed Estetica: prossimo incontro fissato per il 15 aprile. La fase di rinnovo, avviata nel mese di marzo 2023 con la presentazione per parte sindacale della piattaforma rivendicativa per gli oltre 125mila lavoratori e lavoratrici occupati/e nella 55mila imprese italiane, si è sviluppata in numerosi incontri a partire dal mese di settembre. Tema fondamentale della piattaforma la questione economica con l'adeguamento necessario delle retribuzioni...

Continua a leggere

DISTRIBUZIONE COOPERATIVA - SOTTOSCRITTA IPOTESI RINNOVO CCNL

Nella mattinata del 29 marzo FILCAMS CGIL , FISASCAT CISL e UILTUCS hanno sottoscritto l'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL della Distribuzione Cooperativa. Un altro tassello aggiunto all'ampio mondo del Terziario, frutto unicamente della mobilitazione e dello sciopero del 22 dicembre 2023 di migliaia di lavoratrici e di lavoratori. Numerose le novità apportate al CCNL della Distribuzione Cooperativa sia relative alla parte economica che a quella normativa. Aumento dei minimi salariali con 240 euro a regime e 350 euro di una tantum (in riferimento al VI livello). Introduzione di un'indennità...

Continua a leggere

SCIOPERO DMO FEDERDISTRIBUZIONE - 30/03/2024 - PRESIDI BELLUNO

In occasione dell sciopero della Distribuzione Moderna Organizzata - Federdistribuzione di sabato 30 marzo 2024, FILCAMS CGIL BELLUNO, FISASCAT CISL BELLUNO - TREVISO e UILTUCS BELLUNO - TREVISO, organizzeranno a Belluno 2 presidi territoriali a supporto delle rivendicazioni delle lavoratrici e dei lavoratori del settore. Dalle ore 9 il primo presidio davanti al punto vendita Famila di Viale Europa per raggiungere a piedi dalle ore 10 il secondo presidio davanti al punto vendita Eurospar di Viale Europa (zona Ospedale San Martino). Sempre più irresponsabile la posizione di Federdistribuzione,...

Continua a leggere

FEDERDISTRIBUZIONE - ROTTURA TAVOLO RINNOVO CCNL - SCIOPERO 30/03/2024

ROTTURA DELLE TRATTATIVE CON FEDERDISTRIBUZIONE - NIENTE RINNOVO DEL CCNL DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE SCADUTO DAL 31 DICEMBRE 2019 SABATO 30 MARZO SCIOPERO NAZIONALE DEL SETTORE   Sabato 30 marzo 2024 è stato indetta dalle Organizzazioni Sindacali Filcams CGIL, Fisascat CISL, Uiltucs una giornata di sciopero per le lavoratrici e i lavoratori dipendenti dalle imprese che applicano il CCNL della Distribuzione Moderno Organizzata – Federdistribuzione. “Stiamo parlando dei dipendenti dei supermercati e dei negozi della Grande Distribuzione, i colossi del settore per intenderci” sostengono...

Continua a leggere

INTESA RINNOVO CCNL CONFCOMMERCIO E CONFESERCENTI

Definito il nuovo quadro normativo per oltre 3 milioni di lavoratrici e lavoratori, aumento salariale di 240 euro al quarto livello e una tantum di 350 euro Dopo oltre 4 anni di attesa sono state finalmente siglate le intese di rinnovo dei Contratti nazionali del Terziario, Distribuzione e Servizi applicati alla più vasta platea di lavoratrici e lavoratori del settore privato in Italia, con oltre 3milioni di addetti impiegati nelle attività commerciali e nelle imprese di servizi. Le Ipotesi di Accordo sono state sottoscritte nella prima mattinata di venerdì 22 marzo a Roma, al termine di una...

Continua a leggere

FILCAMS - APPALTO PULIZIE OSPEDALE FELTRE, INCONTRO ALL'ISPETTORATO "DALL'AZIENDA PROPOSTE IRRICEVIBILI"

Ennesima fumata nera dopo l’incontro di martedì 12 dicembre all’Ispettorato del lavoro di Belluno Treviso tra le parti sindacali Filcams Cgil Belluno e Fisascat Cisl Belluno Treviso, la società Euro & Promos FM spa, aggiudicatrice dell’appalto dei servizi di pulizia dell’ospedale di Feltre, e Ulss 1 Dolomiti. Al centro della vertenza, il taglio del 20% delle ore lavorate praticato dalla società subentrata nell’appalto lo scorso 1 ° ottobre: un mancato rispetto della procedura prevista dall’art. 4 del CCNL delle Imprese di pulizia e servizi integrati e multiservizi per tutelare i lavoratori...

Continua a leggere