Il sito 'cgilbelluno' (http://www.cgilbelluno.it) utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

NIDIL TOP A 2 1

Contatti NIDIL 2

navigator reddito di cittadinanzaMOBILITAZIONE NAZIONALE

VERTENZA "NAVIGATOR"- 9 FEBBRAIO 2021

 

FeLSA CISL, NIdiL CGIL e UILTemp UIL hanno promosso per il giorno 9 febbraio 2021 la prima giornata di mobilitazione nazionale per la vertenza NAVIGATOR.

2700 lavoratori e lavoratrici (di cui 140 ca in Veneto) che da oltre un anno operano nei Centri per l’Impiego italiani a supporto dei percettori del reddito di cittadinanza e più recentemente, in raccordo con le imprese, per la ricerca di nuove proposte occupazionali.

I loro contratti scadranno il 30 aprile 2021 e nella legge di bilancio recentemente approvata non c’è alcuna traccia di rinnovo contrattuale.

Pur in presenza di una dichiarata volontà di rilancio del tema delle politiche attive da parte del Governo, l’assenza di una risposta alle numerose sollecitazioni pervenute in questi mesi dagli stessi collaboratori e dalle parti sindacali, apre le maglie contemporaneamente ad una nuova schiera di disoccupati ed a ripercussioni sui servizi erogati alla collettività.

La mobilitazione è aperta.

Seguici per rimanere aggiornato.

22/01/2021


 

Stampa

Guida Tirocini front

MINI GUIDA TIROCINI EXTRACURRICULARI

Lo sai che dall'ultimo rapporto ANPAL nel quinquennio 2014/2018 sono stati attivati 1milione e 615mila tirocini extracurricolari? E di questi il 51% sono giovani nella fascia tra i 15-29 anni? Qual è lo scopo del tirocinio? A chi è rivolto? Come funziona?

Scarica la miniguida di NIdiL e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

Convocazione Assemblea Sport per social 768x576

ASSEMBLEA NAZIONALE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI DELLO SPORT

Si è svolta il 12 novembre 2020, in modalità di videconferenza nel rispetto dell'attuale normativa sanitaria, la PRIMA ASSEMBLEA NAZIONALE dedicata al mondo del lavoro sportivo. Oltre 220 partecipanti hanno discusso delle problematiche del settore: indennità legate all'emergenza sanitaria, nodi strutturali della riforma del settore sportivo, rivendicazioni contrattuali.

Vuoi saperne di piu? 

Vai al link

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

sciopero 2PROCLAMAZIONE SCIOPERO  - GIOVEDI' 10 SETTEMBRE 2020 (INTERA GIORNATA)

LAVORATORI DIPENDENTI DI ADECCO IN MISSIONE PRESSO POSTE ITALIANE

AGGIORNAMENTO ESITO INCONTRO MINISTERO

Le sigle sindacali FELSA CISL, NIDIL CGIL e UILTEMP hanno proclamato lo SCIOPERO NAZIONALE per l'intera giornata di giovedì 10 SETTEMBRE 2020 dei lavoratori somministrati assunti da ADECCO in missione presso POSTE ITALIANE. Nuova mobilitazione quindi che segue la precedente del 27 luglio 2020 e richiama integralmente le motivazioni espresse nel comunicato sindacale del 17 luglio 2020, oltre al "mancato riscontro da parte di POSTE ITALIANE all'impegno assunto con il MISE, circa l'apertura di un tavolo di confronto con le OO.SS. ed alla contestuale sostituzione, da parte di POSTE ITALIANE, dei lavoratori somministrati con altri lavoratori gestititi da appaltatori con tutele salariali e contrattuali di gran lunga inferiori alle attuali".

Scarica il volantino

02/09/2020


 

Stampa

partitaivaLEGGE DI BILANCIO 2021

INTRODUZIONE DELLA “CASSA INTEGRAZIONE” PER AUTONOMI E PROFESSIONISTI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA INPS

Introdotta con la Legge di Bilancio 2021, in via sperimentale per il triennio 2021-2023, l’Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa (ISCRO).

La misura è rivolta a tutti quei lavoratori che appartengono a svariate categorie e operanti in diversi settori, accomunati dal fatto di versare alla Gestione Separata INPS. Quindi professionisti con Partita IVA, non iscritti ad albi professionali ma anche iscritti purchè non tenuti al versamento alle Casse di previdenza professionale.

Come funzionerà l’ISCRO?

Leggi tutto

Stampa

RAPPORTO TRIMESTRALE SU OCCUPAZIONE E SVILUPPI SOCIALI IN EUROPA

DICEMBRE 2020

front report decembre 2020Secondo l’ultimo rapporto trimestrale su Occupazione e sviluppi sociali in Europa gran parte del calo dei posti di lavoro ha riguardato i lavori a termine: nel secondo trimestre del 2020 sono crollati di 4,2 milioni su base annua; quelli a tempo indeterminato sono rimasti stabili e gli autonomi sono calati di 0,5 milioni.
La crisi legata al coronavirus ha causato una perdita di reddito da lavoro senza precedenti. La crisi ha colpito in particolar modo i lavoratori già svantaggiati, giovani e precari con contratti a tempo determinato.
In Italia, a causa della pandemia, sono aumentati gli inattivi e i cosiddetti “neet”, giovani che non studiano, non cercano lavoro ne fanno formazione. In particolare, fra questi, la quota di giovani tra i 15 e i 24 anni ha raggiunto nel periodo considerato il 20,7%, dato, non da oggi, peggiore dell’Unione Europea.
Unico dato in controtendenza, legato alle ingenti misure introdotte dei Governi, il calo dell’occupazione, inferiore al calo del PIL, e il dato sulla disoccupazione, rimasto stabile.
 
 

Stampa


ebitemp

PRESTAZIONI STRAORDINARIE EBITEMP

PROROGA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE PER LA FRUIZIONE DELLE PRESTAZIONI ISTITUITE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA SANITARIA

Con l'accordo del 02/11/2020 le Parti Sociali hanno prorogato sino al 31/01/2021 i termini per la maturazione dei requisiti di accesso alle seguenti prestazioni (istituiti in via temporanea con gli accordi del 10/04/20 e del 28/07/20):

  • ricoveri ospedalieri causa COVID-19
  • indennità per isolamento domiciliare
  • riabilitazione respiratoria .......

Leggi tutto

Stampa

DECRETO AGOSTO: RINFORZO DELL'ARGINE CONTRO LA CRISI, MA SI DIMENTICANO ANCORA I LAVORATORI PIU' FRAGILI.

segretarioLe misure adottate dal Governo per affrontare la crisi Covid-19 continuano ad allontanarsi dal proposito iniziale di non lasciare indietro nessuno. Il Decredo Agosto "dimentica" ancora le categorie di lavoratori più deboli. L'azione del Governo, pur tesa a contrastare gli effetti dell' emergenza sanitaria, lascia intravedere un futuro pericolosamente incerto per tutti, soprattutto per le categorie che rappresentano il mondo del lavoro meno tutelato: somministrati, collaboratori coordinati continuativi, occasionali, collaboratori sportivi, partite iva.

Leggi tutto

Stampa

por lavoro articolo 1 bILANCIO 
di vittorio progetto sviluppo1 bruno trentin