Il sito 'cgilbelluno' (http://www.cgilbelluno.it) utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

slc

Segretario Mauro De Carli  cellulare348 1303211
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Veneto Strade, mancano i soldi per finire l’anno  

Allarme dell’amministratore delegato Vernizzi dopo i 5.5 milioni stanziati dalla Provincia in bilancio. La Filt Cgil sul piede di guerra: «Scendiamo in piazza»  
di Paola Dall’Anese wBELLUNO Il bilancio di previsione 2013 approvato dalla Provincia di Belluno crea grande preoccupazione in Veneto Strade, tanto che l’amministratore delegato di Veneto Strade, Silvano Vernizzi, lancia l’allarme: «Se non sono stati confermati da parte della Provincia di Belluno almeno i trasferimenti alla società del 2012 per le rete ex Anas, ovvero 7,8 milioni, Veneto Strade non sarà in grado di gestire la manutenzione della rete viaria in gestione nella seconda parte dell’anno». La situazione critica era stata denunciata con anticipo e in tempi non sospetti dalla Filt Cgil che aveva chiesto a Provincia e Regione di agire con senso di responsabilità confermando le risorse dell’anno scorso. L’altro giorno Rsu e segretaria hanno consegnato un documento perfino al prefetto con queste richieste. «Le necessità minimali per gestire la rete ex Anas ammontano a 14 milioni di euro, sotto questa soglia il servizio non è gestibile.

Leggi tutto

Stampa

  • 1
  • 2
por lavoro articolo 1 bILANCIO 
di vittorio progetto sviluppo1 bruno trentin